Premio d’Arte Terra Furoris – II edizione

Premio d’Arte Terra Furoris – II edizione
Il Comune di Furore ed il Curatore Gina Affinito di Furore sono lieti di presentare il Premio d’Arte Terra Furoris – II edizione.
Con l’intento di favorire l’approccio consapevole all’arte contemporanea, la promozione di giovani artisti e la consuetudine alla frequentazione di musei e spazi espositivi, nasce il progetto artistico dal titolo ”Premio Terra Furoris – II edizione” indetto dal Comune di Furore con la curatela di Gina Affinito e la collaborazione della Balconata Furitana.
Il Premio è patrocinato dalla Provincia di Salerno e dal Comune di Furore, e gode della collaborazione attiva di: FURORè Balconata Furitana e Rassegna Furore paese dipinto.
LE SEZIONI
Il Premio ospiterà le sezioni di pittura, scultura ed installazione. La selezione è aperta ad artisti del panorama artistico contemporaneo. Possono partecipare al Premio gli artisti di nazionalità italiana o straniera che operano stabilmente sul territorio italiano, senza limiti di età, sesso, nazionalità o altra qualificazione. Le opere ammesse al Concorso saranno valutate dal curatore della mostra e dal Direttivo. Sarà designato un Critico e Storico dell’Arte per la recensione critica delle opere.
LE DATE E LA LOCATION
La mostra delle opere degli artisti selezionati e dei finalisti si svilupperà tra i mesi di settembre ed ottobre 2016, con inaugurazione il giorno sabato 24 settembre 2016 alle ore 18.30. La mostra sarà visitabile fino al giorno 8 ottobre 2016.
Due le location deputate per l’evento: la Chiesa di Santa Maria della Pietà in Furore (SA), sede dell’attuale Museo della Ceramica e dell’esclusiva e preziosa collezione di rosari “Regina Pacis” del Cavalier Simone Pedrelli Carpi, dove saranno allocate le opere pittoriche e la Chiesa di S. Giacomo, o Santo Jaco, sempre in Furore, dove saranno allocate le opere scultoree e le installazioni site specific.
Le opere resteranno in esposizione per la durata di 14 gg visibili durante le visite al Museo ed ai luoghi culturali.
E’ prevista l’inaugurazione il 24 settembre ore 18.30 con presentazione critica da parte dello Storico dell’Arte, saluti istituzionali da parte del Sindaco del comune di Furore Raffaele Ferraioli, intervento a cura del presidente dell’ente “FURORè” Dott. Simone Pedrelli Carpi, ideatore della rassegna “La Balconata Furitana”, documentazione per immagini del vernissage a cura del fotografo ufficiale.
LA GIURIA
La giuria del Premio è così composta :
Sindaco di Furore Raffaele Ferraioli
Presidente FURORè Simone Pedrelli Carpi
Critico e Storico dell’Arte Prof Rosario Pinto
Direttore Accademia Imago Massimo Doriani
Direttore Museo Civico di Capua Arch. Alessandro Ciambrone
Consigliere presso il Comune di Napoli dott.ssa Sonia De Giacomo
Architetto, Editor e Pr dott.ssa Roberta Melasecca
I PREMI
Le decisioni della Giuria saranno inoppugnabili ed insindacabili in qualsiasi sede. Ai vincitori delle due sezioni (pittura, scultura) verrà assegnato dalla giuria deputata e dal Centro Ab Artis un Trofeo di merito artistico, “La Pistrice Immane” (o Volpe Pescatrice), raffigurazione simbolo della Costa d’Amalfi e del territorio dei monti Lattari, a simboleggiare la consumata abilità, sia per terra che per mare, degli uomini di questo territorio, ed una pergamena di partecipazione. Il secondo e terzo classificato di ogni sezione riceveranno una targa di merito con pergamena di partecipazione. Tutti gli altri concorrenti riceveranno un attestato di partecipazione.
LE OPERE
L’attinenza ai requisiti del Premio, la qualità, la ricerca e l’innovazione sono i criteri fondamentali della selezione delle opere in concorso. L’Artista potrà presentare opere di nuova realizzazione o già realizzate, purché non abbiano vinto o siano risultate finalisti ad altri premi o concorsi. Sarà possibile iscriversi in una delle seguenti categorie:
PITTURA (una sezione per le arti figurative e ed una per le arti materiche, concettuali ed astratte)
SCULTURA (include anche la ceramica)
INSTALLAZIONE (come sintesi di linguaggi e mezzi espressivi diversi, dai più tradizionali a quelli tecnologicamente più avanzati)
Per tutte e tre le categorie le opere non dovranno eccedere la misura di cm 100x100x100. Le opere pittoriche dovranno essere esenti da cornice di qualsivoglia fattura; saranno accettate solo bordate da un piccolo listello non eccedente i 2 cm.
DEADLINE E VOTAZIONE
Le candidature devono esseere presentate entro il il giorno 10 settembre 2016.
La giuria sarà convocata dal giorno 12 settembre 2016 e si riunirà per la votazione, assegnando un voto da 1 a 5 per ogni opera presentata nelle diverse categorie. Le opere che risulteranno avere un punteggio maggiore saranno le vincitrici del concorso. Allo stesso modo si procederà per l’assegnazione del 2° e 3° classificato.
Gli artisti interessati possono inoltrare candidatura richiedendo il regolamento ufficiale ed il modulo di candidatura alla mail: terrafuroris@gmail.com
SCARICA IL BANDO

aFurore - Call the artist (poster) - Copia (2)

Premio d’Arte Terra Furoris – II edizione
Curatore Gina Affinito
in collaborazione con Comune di Furore e Balconata Furitana
Ufficio stampa e social media:Lara Adinolfi
Progettazione grafica: Mariano Cervone
Per informazioni:
gina.affinito@gmail.com | phone 327.3463882
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...