Matter of Stuff : Residenze e Workshop 2016 a Montalcino

Matter of Stuff, galleria di design on line con sede a Londra, promuove per il 2016 una serie di iniziative al fine di sviluppare un nuovo approccio al design presso la sede OCRA Officina CReativa dell’Abitare e Scuola Permanente dell’Abitare.
Le co-fondatrici Simona Auteri e Sofia Steffenoni coordinano una comunità di designer, artigiani, esperti nella lavorazione di metallo, pietre e marmi con l’obiettivo di promuovere una cultura in cui l’artigianato è al centro di ogni creazione. Ne derivano oggetti unici, risultato della contaminazione tra artigianalità, design e architettura: la gamma di prodotti ospitati dalla galleria MOS combinano tecniche all’avanguardia con artigianato tradizionale, che serve a rinvigorire l’immaginario collettivo. Attraverso un programma di residenza annuale, MOS promuove lo scambio tra la produzione e il mondo del design. Con laboratori specifici in loco, MOS lavora con le Università per facilitare il rapporto tra studenti di design e il mondo della produzione. Il nome, Matter of Stuff, è stato scelto per evocare l’importanza delle materie prime che sono alla base degli oggetti di uso quotidiano.
Nel 2016 Matter of Stuff ha voluto porre l’attenzione, per le residenze e workshop a Montalcino, su due materiali: il marmo e il metallo. Entrambi questi materiali possono essere lavorati sia a mano sia a macchina, unendo tradizione e tecnologia. L’intento di MOS non è solo cercare la bellezza degli oggetti unicamente in termini estetici, ma in qualcosa che evochi emozioni o che stimuli le sensazioni tattili, olfattive o uditive, sperimentando metodi e processi produttivi freschi ed innovativi. Un design che non sia solo un oggetto ma che abbia la capacità di raccontare una storia.
La ricerca di MOS sarà portata avanti attraverso due programmi separati a Montalcino: The Designer Residency e The Student Workshop, in collaborazione con due aziende leader del proprio settore, Toscari e Carrara Design Factory. Ad arricchire entrambe le esperienze Banfi offrirà la possibilità a designer e studenti di conoscere il territorio attraverso il loro incredibili vini.
The Designer Residency
A seguito di un concorso internazionale, MOS Designer Residencies Competition, Matter of Stuff ha selezionato 6 Designers/Design Studios, su un totale di 130 progetti pervenuti, che parteciperanno ad una residenza per designer a Montalcino, in Toscana presso la sede OCRA. I sei designer avranno l’opportunità di sviluppare la propria ricerca progettuale in collaborazione con le due aziende Toscari e Carrara Design Factory nel corso di un soggiorno intensivo di un mese di residenza dal 18 aprile al 14 maggio 2016. La giuria ha selezionato i seguenti sei candidati: Alessandro Zambelli (research on metalwork); Studio UUfie (research on metalwork); Tim Vanlier (research on metalwork); Nina Cho (research on marble); Olga Bielawska (research on marble); Tomas Libertiny (research on marble).
Student Workshop
In parallelo al programma di residenza , MOS collabora con le università di Design per facilitare il rapporto tra studenti e il mondo produttivo, al fine di estendere le loro conoscenze legate alle abilità artigianali, infondere valore e rispetto per le risorse naturali e generare la sensibilità a una progettazione più sostenibile. Matter of Stuff ha anche lanciato la prima edizione del workshop annuale con Camberwell College of Arts per gli studenti che studiano BA progettazione 3D e MA Designer Maker. Gli studenti hanno presentato le loro idee progettuali incentrate sul tema degli scarti della produzione del marmo. 15 studenti hanno avuto la possibilità di trascorrere una settimana a Montalcino, dal 3 al 9 Aprile 2016 presso le strutture di OCRA e sviluppare un prototipo, in collaborazione con Carrara design factory, sulla base dei loro disegni, utilizzando scarti di marmo.
Mostre e risultati delle Residenze
I risultati di entrambe le ricerche saranno presentati ed esibiti durante il Montalcino Design Week che avverrà in concomitanza con la diciannovesima edizione del Jazz & Wine festival, tra il 12 e il 17 Luglio 2016. In questa occasione giornalisti e amanti di design avranno l’occasione di vedere i pezzi dei 6 designers della The Designer Residency e degli studenti della Camberwell University. L’esibizione si sposterà poi a Londra in occasione del London Design Festival 2016 in una mostra curata da Matter of Stuff.
Alcune immagini dello Student Workshop

DSCF6835-1-1024x683

IMG_8533

DSCF6869-1-1024x594

DSCF6925-1

Carrara Design Factory
Il Marmo di Carrara è una particolare varietà di marmo, che, per la sua purezza di colore e la sua unica tessitura, viene considerata come la più rinomata in tutto il mondo. Al giorno d’oggi i macchinari e le tecniche moderne donano maggiore duttilità, flessibilità e leggerezza a questo materiale pesante e duro, consentendone un uso completamente nuovo nel design. Tuttavia il marmo è un’estrazione, poiché ogni pezzo staccato dalla montagna non verrà mai rigenerato. Ed è questa la sfida che si pone Carrara Design Factory e la sua fondatrice Carla Beccari: quello di dare maggiore valore all’unicità di ogni singolo pezzo attraverso la creatività di architetti e designer di fama mondiale. “Il progetto ambizioso di Carrara Design Factory è quello di dare continuità ad una tradizione che dura da oltre due millenni, attraverso l’etica e l’estetica interpretati da designer e scultori che condividono la nostra missione. Un’altissima percentuale del Marmo di Carrara viene spesso lasciata inutilizzata o scartata, diventando uno spreco insensato di una risorsa in estinzione. La sfida è quella di creare oggetti ed arredamento di design, facendo un uso coscienzioso di questa preziosa risorsa.”
Toscari
Toscari, azienda nata da una solida base industriale di oltre 35 anni, crea oggetti di vita quotidiana che diventano esempi di pura bellezza ed eccellenza. Toscari interpreta l’eleganza del metallo con lavorazioni perfette di artigiani esperti, tecnologie innovative e una cura meticolosa che plasma ogni dettaglio. Toscari segue il prodotto in tutte le sue componenti con esperienza artigianale sul metallo, ma anche su altri materiali come pelle, vetro o marmo esclusivamente made in Italy. Lavorando a stretto contatto con architetti e designers, Toscari realizza prodotti su disegno, ma anche partendo da una semplice idea. L’utilizzo di software di disegno 3d in grado di fornire dati su carichi di rottura, oscillazioni, movimenti e anche ecosostenibilità, permette di ottimizzare l’oggetto e di eliminare i margini di errore anche nella realizzazione del primo, a volte unico, pezzo. La forma è già dentro la materia grezza: bisogna solo farla emergere, trasferendo il pensiero direttamente nell’oggetto.
MATTER OF STUFF
info@matterofstuff.com
www.matterofstuff.com
PRESS OFFICE ITALY
ComunicaDesidera  
Roberta Melasecca Architect/Editor/Pr
www.comunicadesidera.com
info@comunicadesidera.com  349.4945612

loghi

 

 

Annunci